Novembre 2010

Mercoledi 10 novembre alle ore 17.00

Celebriamo la commemorazione dei nostri  defunti. La Santa messa viene celebrata da Monsignor Giangiulio Radivo presso la Cappella dei Martiri Giuliani annessa alla Parrocchia di San Marco nel Quartiere Giuliano-Dalmata. Dedichiamo la messa ai Soci che ci hanno lasciato nel corso di questo 2010 – Bisia Giorgio, Polo Letizia, Franco Gaspardis e Anna Squillino.
Quest’anno dedichiamo la messa non solo ai nostri defunti ma pregheremo anche per il Marco Bisia che stà per nascere.
Francesca e Massimiliano Bisia attendono il lieto evento a giorni.

Venerdì 19 novembre alle ore 17.00 presso la Biblioteca S.Marco – Via F.lli Reiss Romoli 27 – Roma EUR

– organizzata dall’Associazione Triestini e Goriziani di Roma e dall’ANVGD – avrà luogo la proiezione del reportage televisivo di Viviana FACCHINETTI:

TRIESTE FRA STORIA E FUTURO: DALL’ADRIATICO OLTRE L’ATLANTICO

Sarà presente l’autrice.
TRIESTE FRA STORIA E FUTURO: DALL’ADRIATICO OLTRE L’ATLANTICO  
Tante sono le immagini che Trieste ha proiettato di sé nel suo percorso attraverso i secoli: importante periferia dell’Impero austriaco, confine a ridosso della cortina di ferro nel secondo dopoguerra, ponte verso l’oriente nel terzo millennio.
Nelle metamorfosi cittadine conseguenti al tempo ed alle  vicissitudini, esiste un’ampia galleria di figure che hanno saputo far conoscere ed apprezzare anche oltreoceano Trieste e la sua gente:
·       nativi, che si trovarono a rapportarsi con l’incertezza politico-economica del dopoguerra e della fine del Governo Militare Alleato Angloamericano, ed ora spesso figure di spicco nel panorama economico-culturale dei paesi doltremare;
·       esodati giuliano-dalmati che, dopo la tempesta bellica che aveva travolto le loro esistenze, trovarono primo rifugio a Trieste, da dove partirono per paesi lontani alla ricerca di un’identità perduta, non di rado raggiungendo significativi traguardi nella patria di adozione;
·       ragazze triestine che negli anni 50 si sposarono con giovani militari del GMA e poi consociate nel Triestine Girls Club, sodalizio attivo e promotore di varie iniziative negli U.S.A.
·       le seconde e terze generazioni, perfettamente inserite nel nuovo tessuto sociale,  non dimentiche delle radici da cui hanno saputo trarre giusto seme per nuovi frutti
Sono i protagonisti del video reportage di Viviana Facchinetti: TRIESTE fra storia e futuro: dall’Adriatico oltre l’Atlantico.
Attraverso il collage di frammenti di interviste – realizzate fra Trieste, il Canada e Los Angeles – e con il supporto di immagini e riprese sia attuali che di repertorio, si è ricostruita una sorta di metamorfosi cromatica di Trieste nel tempo: dal bianco e nero dei ricordi degli anni 50 al rutilante multicolor contemporaneo che sorprende l’emigrante in visita, sfondo ad un comune vissuto storico biografico ed a quel passaggio a Nord ovest che sessanta e più anni fa trasformò tante vite.
Print Friendly, PDF & Email